Guida rapida per sopravvivere al calciomercato.

Se anche voi, come me, non ne potete già più del calciomercato, nonostante sia solo il 29 Aprile, nonostante il campionato non sia ancora finito, eccovi qualche consiglio semplice semplice per evitare di rischiare il soffocamento
per l’estate.

1) Se potete partite,fate viaggi lunghi possibilmente che durino da Giugno a Settembre. Rientrerete a lavoro più carichi che mai e vi stupirete di come è finito il calciomercato. Staccate smart-phone, iPad ecc. ecc. . Fatelo anche per una questione di salute.

2) Non potete partire per un viaggio di 3 mesi? Nessun problema ! Cessate gli abbonamenti a mediaset e sky che vi affliggono 24 su 24 con il calciomercato. Togliete l’abbonamento a gazzetta mobile e a servizi vari. Risparmierete per
qualche mese, con quei soldi magari riuscite a pagarci le ferie e sarete meno stressati.

3) Non potete partire e non potete togliere l’abbonamento ? Fate un favore alle vostre mogli, fidanzate, amanti ecc. ecc. La sera o uscite per un passeggiata romantica oppure vi guardate un bel telefilm magari quelli che tanto piacciono a noi donne, con lacrime finali annesse,fatelo per 3/4 mesi e avrete il bonus per la stagione calcistica successiva : potrete guardare le partite tanto amate senza alcun problema.

4) Non potete partire, non potete togliere l’abbonamento e siete pure single? Fate come me,fate questo semplice giochino e vi divertire un mondo! Preparate un foglio Excel e nominate ogni singola scheda con il nome delle maggiori squadre di calcio : Inter, Milan, Juve, Roma, Lazio (insomma quelle che vi aggradano di più). Poi nelle colonne scrivete acquisti reali, cessioni reali, acquisti giornalistici, cessioni giornalistiche e a settembre tirate le somme.
Vi farete quattro risate scoprendo che solo il 10% degli acquisti annunciati dai giornali saranno veri, il resto pura fantasia!

Non fatevi stressare dal calciomercato già adesso che siamo solo al 29 di Aprile, il rischio è quello di rimanerci annegati in questo “agitato” mare.

I commenti sono chiusi.