Boban insiste : Kovacic è una mezz’ala, non un regista.

Zvonimir Boban, ex regista del Milan e della nazionale croata nonché grandissimo estimatore di Kovacic, torna sul ruolo di quello che ha più volte definito il suo erede, richiamando indirettamente mister Stramaccioni.

“Kovacic non è un regista, è ancora troppo giovane per svolgere questo compito. È una mezz’ala e non può fare il regista perché non ha ancora l’età per leggere le situazioni di gioco. Ha tanto talento, personalità e coraggio di cercare le giocate importanti. Crescendo potrà fare il play-maker, è una maturazione che hanno in molti, anche io l’ho avuta, ma adesso per lui  è troppo presto”.

Piccola considerazione personale a chiosa : anch’io la penso come Boban. A mio avviso Kovacic va lasciato più libero di inserirsi, attaccare gli spazi e saltare l’uomo. Ha un dribbling, in accelerazione, letale. Se lo si solleva dall’onere di impostare può risultare immarcabile, persino per la difesa più arcigna.

Da mezz’ala, magari in un centrocampo a 4 come quello della nazionale croata, affiancato da un vero regista, potrebbe esprimere pienamente il suo valore.

I commenti sono chiusi.